01 febbraio 2019

La riqualificazione della centralissima via Ancillotto, un passo fondamentale per ridisegnare il nuovo volto della città, è ai blocchi di partenza – annuncia l’Assessore Lorena Marin – già con venerdì 11 Serenissima Gas inizierà i necessari lavori per il rifacimento degli allacciamenti, che si protrarranno per tutta la settimana impegnando il centro strada. Questi lavori potrebbero comportare una temporanea circolazione a senso unico alternato, gestita dai movieri”.

I lavori veri e propri, svolti dalla ditta Rossi Mario Pietro e C. S.N.C., inizieranno martedì 22 (salvo imprevisti meteo) e saranno ripartiti in quattro lotti, impegnando ogni volta un lato della via per metà del percorso complessivo. Verrà garantita, per tutta la durata della riqualificazione, la circolazione dei veicoli in entrambi i sensi di marcia, e preserveremo la disponibilità del maggior numero di parcheggi possibile. Durante i lavori verranno anche effettuati i nuovi allacciamenti idrici, e verrà rifatta anche tutta l’illuminazione, con nuovi impianti a Led su entrambi i lati della strada. Il lato verso il Teatro Metropolitano Astra verrà inoltre arricchito con alberature.

La circolazione pedonale verrà protetta con la creazione di percorsi esterni appositi; sarà garantito l’accesso a tutte le attività commerciali e ai passi carrai; per negozi ed esercizi, in caso di problemi di carico-scarico, verranno individuate apposite aree il più vicino possibile alle attività.

La circolazione pedonale verrà protetta con la creazione di percorsi pedonali esterni protetti; è garantito l’accesso a tutte le attività commerciali; per queste ultime, in caso di problemi di carico-scarico, verranno individuate apposite aree il più vicino possibile alle attività.

I lavori partiranno dal lato Piazzetta Trevisan, all’incirca fino al Teatro Metropolitano Astra; il secondo lotto concluderà quel lato della strada, e a completamento verranno poi gli altri due lotti sul lato Astra.

Il termine della riqualificazione per tutti i quattro lotti è previsto, indicativamente, nella tarda primavera.

Anche se ci siamo impegnati a limitare il più possibile i disagi, siamo consapevoli che per i prossimi mesi qualche criticità sarà possibile – conclude l’Assessore Marin- ce ne scusiamo fin d’ora, chiedendo di pazientare per il risultato: una via più bella, ariosa e sicura.