27 dicembre 2018

Festa di Natale con i piccolissimi del Giardino Segreto, incantati dalla presenza di Babbo Natale, accompagnati dai genitori e con le volontarie/i delle associazioni Anteas e Condivendo. Presente la Vice Sindaca Silvia Lasfanti. “Nell’ambito delle politiche sociali dell’Amministrazione comunale a sostegno della prima infanzia e dei genitori – dice – il Giardino Segreto ha un ruolo centrale e le attività sono completamente gratuite, grazie anche al fondamentale aiuto delle volontarie/i”. Luana Moras, Presidente Anteas-Cisl, ritiene che l’occasione gioiosa, arrivati al secondo anno di gestione del Centro, rappresenti anche un momento di riflessione: “Constatiamo continuamente come il Giardino Segreto sia amato dai piccoli che qui si divertono giocando, ascoltando piccole storie recitate dalle volontarie e impegnandosi in semplici attività manuali. Quello che più colpisce, e piace, sono i genitori e in particolare le mamme, che qui possono parlare tra loro scambiandosi esperienze, consigli, condividendo i timori e le ansie proprie dell’impegno genitoriale di crescere i figli”. I dati sono invece forniti da Diana Botter, Presidente di Condividendo: “I bambini iscritti sono più di 100. Nei pomeriggi di apertura arriviamo al massimo a 27 bambini; ognuno deve essere seguito da almeno un genitore o parente, aggiungiamo poi i volontari e qui al Giardino Segreto troviamo spesso oltre 60 persone, il che non è poco. Anche se accogliamo bambini fino a 4 anni meno 1 giorno, di fatto qui arrivano soprattutto i piccolissimi, dagli 8 mesi fino a 2 anni e mezzo circa. I volontari impegnati nell’accoglienza sono una decina, ma c’è spazio per chiunque voglia aggiungersi”.

Il Giardino Segreto – Via Gorizia, 3 – è aperto il martedì e il venerdì pomeriggio, dalle 15 alle 18.

Con cortese preghiera di pubblicazione.