Caricamento Eventi

Venerdì 9 febbraio alle ore 17.00 presso il Centro Culturale “Da Vinci”, si svolgerà il primo degli eventi correlati alla Mostra “La Bellezza nello sguardo” che è stata inaugurata lo scorso sabato presso la Galleria di Arte Moderna e Contemporanea.
Ci sono due terzine, nell’XI canto del Purgatorio che basterebbero già a spiegare la scelta di un incontro su Dante durante la Mostra su Giotto e la Cappella Scrovegni. In quei versi Dante proclama tutta la sua stima per l’arte di Giotto che nella pittura, al pari di quanto fa lui stesso con la Commedia in campo poetico, rivoluziona completamente i parametri ponendosi come un maestoso punto di svolta. Entrambi hanno avuto la capacità di alzare lo sguardo e dare nuovo impulso e nuova bellezza alla tradizione. Anche di questo parlerà l’attore e regista Franco Palmieri.
Incontrare Franco Palmieri è coinvolgersi in un’esperienza lunga e multiforme, sempre giocata nell’ambito della ricerca e della forma espressiva teatrale: quasi venticinque anni con il Teatro dell’Arca, quindici dei quali in stretta collaborazione con un maestro del calibro di Giovanni Testori; e poi, intorno al 2000, un’ulteriore svolta, in giro per le piazze d’Italia, e non solo, a riproporre la suggestiva avventura della Divina Commedia di fronte a migliaia di persone dove non sempre risulta facile distinguere chi sia il pubblico e chi gli attori. Nel 2016 nasce il progetto “Piume Dante” che vede detenuti del carcere di Firenze sul Campanile di Giotto a declamare terzine dantesche sul volo e la libertà del cuore umano.
È del 2013 la sua pubblicazione per Edizioni della Meridiana, che porta il titolo “Incantati dalla Commedia”: un testo su Dante o — come l’autore preferisce definirlo — “per” Dante, nel quale si narra di questa esperienza così singolare e ancora tutta da scoprire. Proprio questo lavoro dà il titolo ed è il contenuto dell’incontro del 9 febbraio.
L’orizzonte personale ed artistico nel quale Palmieri si muove è tutto teso a mostrare come letteratura e poesia rappresentino davvero un “bene popolare”.
L’incontro si svolgerà come detto alle ore 17.00: un orario che forse metterà un po’ in difficoltà chi lavora, ma che è stato scelto per agevolare la presenza dei moltissimi studenti di ogni ordine e grado. La prima bellezza da gustare sono proprio loro, per il modo con cui si sono sorprendentemente coinvolti in questo evento non solo come fruitori, ma anche come protagonisti nell’organizzazione.
Si ricorda che la mostra rimarrà aperta e visitabile tutti i giorni fino al 27 febbraio.

Details

Date:
9 febbraio
Time:
17:00 - 19:00

Venue

Centro Culturale “Leonardo da Vinci”- Sala Conferenze
P.zza Indipendenza, 11, San Donà di Piave , Venezia 30027 Italia
+ Google Map:
Phone:
0421590240