15 marzo 2017

Il Centro studi Sintesi ha pubblicato la classifica dei comuni più vivibili d’Italia, stilata attraverso l’utilizzo di 48 indicatori che valutano i numerosi parametri necessari a determinare il BIL, il cosiddetto Benessere Interno Lordo, dato che si tende sempre più a preferire al PIL. L’analisi del Centro studi ha riguardato situazione economica, qualità dell’ambiente urbano, servizi, sicurezza, aspetti culturali, rapporti sociali, partecipazione alla vita politica e molti altri aspetti della vita quotidiana dei comuni.
San Donà di Piave figura sia nell’anno 2014 che nell’anno 2015 entro i primi 100 posti della graduatoria, un ottimo risultato che la pone tra i migliori degli oltre 8.000 comuni del nostro Paese per vivibilità e qualità della vita. Con il nostro Comune, tra i primi cinquanta, il primo posto nazionale è occupato da Brunico, in provincia di Bolzano.
L’ingresso nei 100 comuni più vivibili d’Italia è una conferma, ma anche un’ulteriore sprone, lungo la strada degli obiettivi per l’ Amministrazione, pur con la scarsità di risorse che oggi affligge tutti gli enti locali.

BORGHI FELICI 2015

Allegato