19 agosto 2016

Oltre 80 stalli da sosta gratuiti nelle strade più centrali della Città, ripartiti tra posteggi per disabili, carico/scarico utilizzabili anche da privati cittadini, sosta breve, bici/moto e disco orario per future mamme. Si aggiungono agli oltre mille e cento stalli di sosta completamente liberi o a disco orario a ridosso del centro. E alle storiche aree di parcheggio in Golena, in via Forlanini e via Pralungo.

Parcheggi gratuiti nelle strade più centrali si trovano in piazzetta Kristall (1 carico/scarico); via Risorgimento (1 disabili, 1 carico/scarico, 1 bici); via del Campanile (1 disabili, 1 carico/scarico); piazza Rizzo (5 disabili, 1 carico/scarico, 4 sosta breve; 1 sosta 60 minuti future mamme); piazzetta Trevisan (2 disabili, 2 sosta breve); via Ancillotto (1 disabili, 1 carico/scarico); piazza De Gasperi (5 disabili, 6 sosta breve, 1 disco 60 minuti future mamme); piazza Duomo (1 carico/scarico, 1 moto); via XIII Martiri (2 disabili, 1 carico/scarico, 2 sosta breve, 1 bici, 1 future mamme); via Jesolo (1 disabili; 1 carico/scarico; 2 sosta breve); corso Trentin (2 carico/scarico; 2 sosta breve); viale Libertà (3 disabili; 3 carico/scarico); via Battisti (1 disabili; 3 carico/scarico; 2 sosta breve; 1 moto, 2 bici).

Il pagamento delle strisce blu, invece, è dovuto negli orari 08.30 – 12.30 e  14.30 – 19.30 dei giorni feriali,  eccetto sabato. La sosta è quindi gratuita tutta la sera e la notte, dalle 19.30 alle 8.30; in pausa pranzo, dalle 12,30 alle 14,30; il sabato e nei festivi. La tariffa è di un euro all’ora (con possibilità di sosta minima di mezzora per  € 0,50). Il pagamento è possibile, oltre che ai vecchi parchimetri, attraverso il sistema Sostafacile che sostituisce le vecchie schede parcheggio. Sostafacile permette di pagare la sosta attraverso il cellulare, scaricando un’app o utilizzando gli sms inviando un messaggio al 348.1240100 indicando: zona, targa, città. Inoltre è possibile pagare anche via web sul sito www.sostafacile.it.

Questo il link al depliant informativo Sostafacile Depliant

Da ultimo è possibile acquistare agli sportelli Atvo l’abbonamento PiavePark a meno del costo di un caffè. Disponibili in tutte le biglietterie Atvo, le schede “Piavepark” danno diritto a parcheggiare su tutte le strisce blu della città, senza limitazione di tempo, eccettuate le zone disco. Le tariffe più convenienti sono garantite con l’abbonamento per chi risiede o lavora nella zona soggetta a strisce blu. Per ottenerlo è sufficiente un’autocertificazione. L’abbonamento annuale costa 250 euro, 80 il trimestrale, 32 euro per il mensile e 20 euro per il mensile mezza giornata. La tessera Piavepark, valida 5 anni, ha un costo di 5,9 euro una tantum. Il costo dell’abbonamento ordinario, invece, è di 320 euro, 100 euro il trimestrale, 40 il mensile. Possibile anche un mensile valido solo per mezza giornata, a scelta tra mattina e pomeriggio, a 25 euro. Sono tariffe inferiori a quelle di numerosi altri comuni.