08 giugno 2016

Una rete di librerie sul territorio per la fornitura di testi scolastici gratuiti per la scuola primaria. È il principale effetto di un protocollo d’intesa siglato tra l’Amministrazione comunale e Ascom-Confcommercio. Aderenti al protocollo, e quindi abilitate ad accettare le cedole per la fornitura gratuita dei testi, le cartolibrerie Manzoni e Moderna; Battistella; Cattoservice; l’Acquerello, Airone, tutte di San Donà di Piave; Non Solo Carta di Passarella di San Donà di Piave e Italia di Eraclea.

 

I buoni verranno forniti, come d’uso, attraverso gli stessi istituti. Il protocollo avrà valore triennale, fino all’anno scolastico 2018/2019. «Questo protocollo assicura la continuità del servizio di fornitura gratuita dei testi della scuola primaria garantendo un duplice servizio ai cittadini – spiega il sindaco Andrea Cereser – Da una parte una rete di librerie diffusa sul territorio, anche fuori dai confini sandonatesi, dove è possibile ritirare i testi; dall’altra il sostegno al tessuto del piccolo commercio cittadino, valore prioritario per un’amministrazione come la nostra, il cui slogan è prima il lavoro».

 

Il protocollo era stato aperto a tutte le associazioni. «Ascom è orgogliosa di contribuire a un’attività di grande valenza sociale che, peraltro, favorisce il piccolo commercio e il passeggio in centro – così il delegato Ascom Luigino Fontanello – Va inoltre dato merito alle librerie aderenti al progetto di garantire uno sconto al Comune del 5 per cento sul prezzo ministeriale dei libri, ben superiore al minimo previsto dalla legge dello 0,25 per cento».