21 febbraio 2019

Da Venerdì 22 febbraio fino a comunicazione dell’Agenzia Regionale per l’Ambiente di cessazione o modifica dell’allerta  1, si applicano le restrizioni del livello arancio

 

Nell’ordinanza (vedi link sottostante) sono riportate le limitazioni all’utilizzo degli impianti di riscaldamento, stufe, caminetti, il divieto di abbruciamenti, falò e spargimento liquami zootecnici.

ordinanza 289_10-10-2018

Ricordiamo che il periodo di accensione degli impianti, come previsto dalla norma per la zona climatica E, è quello compreso tra il 15 ottobre e il 15 aprile

Le limitazioni cambiano in base ai livelli di allerta dovute al superamento del parametro PM10. Il livelli di allerta sono tre: verde, arancio e rosso corrispondenti a nessuna allerta, allerta 1 e allerta 2

ATTENZIONE: ci sono limitazioni anche in caso di  NESSUNA ALLERTA – LIVELLO VERDE

 

01

02 -

03